Il centro ideale per una squadra di stelle? Un difensore.


Qualcuno deve pur fare il lavoro oscuro, e Noah è perfetto per farlo.

Il quintetto si sta formando. Dopo Deron Williams, Manu Ginobil, Kevin Durant e Blake Griffin è ora di scegliere il centro adatto per costruire il progetto vincente. Che il centro sia un ruolo chiave è assodato, che ce ne siano pochi in NBA che spostano gli equilibri anche, vediamo allora chi potrebbe fare al caso nostro

La scelta nostrana. Ormai evoluto dal ruolo di Power Forward a quello di Centro dopo aver messo su un po’ di massa, il nostro Andrea Bargnani (21.1p, 5.6r, 1.7a) sta prendendo in mano la squadra da primo violino, rispettando le attese e producendo più di 20 punti a gara. A 25 anni pare aver trovato la sua maturità, ma ancora non è sufficiente sotto le plance e in difesa, dove son più i momenti in cui spegne che quelli in cui accende.

Il defensive stopper. Il miglior lungo difensore in circolazione è sicuramente Joakim Noah (14p, 11.7r, 1.6b). Difensore ottimo in aiuto e sull’uomo, ha la capacità di muoversi sempre nel migliore dei modi per chiudere l’area. In attacco non chiede molti palloni, anche se inizia a diventare tremendamente efficace dal gomito soprattutto come passatore, dote in cui è forse sottovalutato. Le percentuali al tiro poi sono di tutto rispetto come testimonia il 51% abbondante. Se i Bulls faranno strada, oltre a Rose ci sarà da dare parecchio credito al 26enne figlio del tennista.

Che la forza sia con te. No, non sto parlando di Luke Skywalker, ma di Dwight Howard, giocatore dalla potenza inaudita che con il fisico riesce a dominare le aree di tutta la lega. Dwight, che quest’anno è al settimo anno in NBA nonostante abbia da poco fatto 25 anni, viaggia alla media di 22.3p, 13.6re 2.2b a partita e ad est è senza dubbio il miglior centro in circolazione. Lascia ancora qualche dubbio li suo sviluppo tecnico, non ancora ad altissimi livelli, ma la sua presenza fisica è indubbia come dimostrano le più di due stoppate di media e il numero di tiri che riesce a intimidire, dote che gli è valsa la vittoria di 2 premi come miglior difensore dell’anno.

Il catalano della California. Il trentenne Pau Gasol ha iniziato la stagione come candidato MVP, poi ha rallentato un po’. Rimane però un giocatore decisivo, come sanno bene a Boston, che si sono infranti contro di lui nelle ultime Finals. I suoi numeri (18.4p, 10.6r, 3.7a, 1.9b) dimostrano come sia un giocatore efficace in tutti gli aspetti del gioco e di quanto sia determinante.

Nonostante riconosca la bravura di Gasol, sono stato molto in dubbio sulla scelta del centro tra altri due giocatori, Noah e DH12. Alla fine ho optato per Joakim Noah, perchè parimenti efficace in difesa e meno star rispetto a Howard, quindi maggiormente integrabile con Durant e Griffin che nel mio team avrebbero parecchio la palla in mano in attacco. Trovo anche che l’ex Florida sia più leader carismatico rispetto a Dwight, che quando è stato il momento di fare un passo indietro nelle gerarchie offensive l’anno delle Finals non ha saputo farlo.

Ricapitolando:

PG – Deron Williams

SG – Manu Ginobili

SF – Kevin Durant

PF – Blake Griffin

C – Joakim Noah

Brutto?!? Ah, come allenatore anche se è alla prima esperienza da head coach prenderei Tom Thibodeau, perchè la difesa è l’aspetto più importante per vincere una partita e con questi giocatori in attacco una soluzione si trova sempre…

Categorie: NBA | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Il centro ideale per una squadra di stelle? Un difensore.

  1. Pietro

    Sono un Kobe-lover, ma la scelta di Manu è molto più sensata di quella del 24 gialloviola,
    Ma se al posto dell’argentino prendessi un tiratore puro?
    Uno come Mike Miller per intenderci, o Korver…o J. J. Redick (il Beli manco te lo propongo)…in alternativa ad un Ray Allen, che magari possiede una personalità da superstar che gli altri non hanno…
    E se la tua scelta fosse un tiratore puro (come piace intendere il basket a me) cambieresti playmaker?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: