Dopo lo scambio ride di più Denver.


Chandler si è rivelato un innesto fondamentale per i Nuggets

Come tutti sanno, il 22 febbraio c’è stato lo scambio che ha portato a New York Carmelo Anthony e Chauncey Billups e a Denver Danilo Gallinari, Wilson Chandler, Raymond Felton e Timoftey Mozgov.

Sulla trade in se sono stati riversati fiumi di parole, soprattutto da parte dei tifosi dei Knicks c’era una netta spaccatura tra chi era euforico per l’arrivo di Melo e chi criticava la dirigenza per aver dato via troppi buoni giocatori per uno che andava in scadenza a fine anno.

Ora, dopo quasi un mese, si può dire come abbia influito questo scambio sulle due franchigie.

E scopriamo una cosa curiosa. New York, che si è portata a casa la stella e un ottimo giocatore, in 13 partite disputate dal momento dello scambio ha un record di 7W e 6 L, mentre Denver in 11 gare è 9W  e 2L, oltretutto senza aver potuto contare su quello che è forse il miglior giocatore ottenuto dallo scambio, Danilo Gallinari.

Sì perchè Danilo si è fermato dopo sole due gare a causa di un infortunio ad un alluce, subito dopo una gara da 30 punti che ha portato i Nuggets alla vittoria contro i Blazers. Nonostante la sua assenza però Denver è stata comunque una delle squadre più calde della lega, grazie anche alla presenza di Wilson Chandler, giocatore forse sottovalutato che quest’anno dopo aver fatto la fortuna dei Knicks è andato a portare il suo talento nelle montagne del Colorado.

I Nuggets, contrariamente alle previsioni di alcuni addetti ai lavori che davano la squadra in possibile calo e a rischio 5° posto nella Western Conference stanno consolidando il loro piazzamento e si accoppieranno in tutta probabilità con i Thunder di Durant, in quello che potrebbe essere un primo turno di playoff interessantissimo.

Certo poi a fine anno ci saranno alcune cose da sistemare, come il contratto proprio di Chandler che è in scadenza come quello di Afflalo magari cercando di rinnovare entrambi a cifre accettabili. Bisognerà capire cosa fare con Kenyon Martin, anche lui all’ultimo anno di contratto che libererà qualcosa come 16,5 Milioni e che anche lui se rinnovato a cifre contenute potrebbe fare parte del progetto. Si lascerà andare senza troppi rimpianti JR Smith e tutta la sua incostanza e si cercherà di impacchettare Al Harrington al migliore offerente, magari aggiungendo in un pacchetto Raymond Felton, che ha un contratto molto appetibile in scadenza e che fa un po’ scopa con Lawson.

Insomma, con le mosse giuste i Nuggets hanno la possibilità di migliorarsi ancora.

New York? Sicuramente anche loro possono migliorare, soprattutto se lo scambio che ha portato Melo nella Grande Mela non rimane isolato ma viene cercata un’altra addizione importante da mettere nel roster.

Il problema però è che attualmente si stanno materializzando tutti i dubbi che avevano alcuni addetti ai lavori ai tempi della trade. Con Melo e Stat il gioco sarebbe stato molto più basato su isolamenti e la palla si sarebbe fermata molto di più, con il conseguente peggioramento delle percentuali al tiro.

In attacco infatti è evidente di come la palla la gestiscano le due stelle, con qualche sporadica intromissione di Billups o di Douglas, che in quanto a ritmo offensivo è giocatore simile a Anthony e a Stoudemire (tira ogni cosa che gli passa per le mani senza necessariamente entrare in un gioco).

Il lavoro da fare per D’Antoni sarà quindi lungo e faticoso, anche se già l’obiettivo di centrare i playoff dopo anni di oblio ridà nuova linfa vitale e speranza a tutti i tifosi.

Categorie: NBA | Lascia un commento

Navigazione articolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: