Il segreto di Kobe svelato da un medico


 

Kobe con il dito fasciato. Infortunio sospetto?

La voce ha del clamoroso, ed è appena rimbalzata dagli Stati Uniti, fermata giusto in tempo dalla longa mano del commissioner David Stern che ne ha magicamente fatto sparire ogni traccia nelle testate principali.

Un medico sportivo molto famoso di New York ha rilasciato un’intervista che può minare la carriera di uno dei più forti giocatori di basket dei nostri tempi.

Secondo il Dottor Flounder, noto per essere un luminare nella riabilitazione ai traumi articolari sportivi, Kobe Bryant non soffrirebbe realmente di un infortunio al dito della mano, o meglio, non sarebbe stato un infortunio dovuto a un trauma sportivo ma un trauma auto-inflitto.

Andiamo con ordine.

La scorsa stagione Kobe si sarebbe recato nello studio del dottor Flounder sito a Manhattan e non lontano dagli uffici centrali della NBA dove lavora Stern per farsi prescrivere alcuni antidolorifici. Alla richiesta del dottore sul motivo della prescrizione, il Mamba pare abbia risposto in modo vago, senza spiegare la natura del problema.

Al rifiuto del dottore di prescrivere il medicinale, Kobe avrebbe detto che aveva una frattura ad un dito. Sospettoso, il dottore provò a convincere Kobe a fare una lastra per vedere il corretto trattamento da fargli seguire. Sentito quello, Kobe pare abbia dato in escandescenze e con un colpo secco si sia girato il dito in modo da procurarsi l’infortunio e indicando il dito abbia ringhiato al professore “Ora il dito è rotto davvero, dammi quel fottuto antidolorifico“.

Qui il racconto del dottore si fa un po’ confuso e va un po’ in contrasto su quello che pare abbia dichiarato il suo avvocato. Sostanzialmente pare che il dottore, di fronte a quella scena abbia provato a mettere a posto il dito di Kobe per ridurre al minimo il disagio del giocatore dei Lakers, gli abbia prescritto e somministrato l’antidolorifico e l’abbia lasciato andare.

Ma quello che dice il suo avvocato pare essere più grave. Pare infatti che oltre all’antidolorifico Kobe si sia fatto anche somministrare degli steroidi, che agendo con l’antidolorifico, pare, avrebbero avuto un rilascio più lento e avrebbero coperto anche eventuali controlli antidroga.

Alla domanda se effettivamente il tipo di antidolorifico richiesto da Bryant fossero utilizzati per coprire e modificare il principio attivo degli steroidi, però la risposta del dottore è stata decisa: “Si. Principalmente quel tipo di antidolorifico in uno sportivo serve per quello, perchè per fratture o traumi articolari si usano altri tipi di antidolorifici con altri principi attivi”.

Se la storia fosse vera, quindi, sarebbe altamente probabile che il numero 24 avrebbe le sue prestazioni viziate dagli steroidi.

Cosa rischierebbe nel caso? Poco, perchè come si sa negli USA l’uso di steroidi e doping non è punito come in Europa e il precedente di Rashard Lewis, che prese solo 10 partite di sospensione, sarebbe il precedente che fa legislazione in questo caso. Però Kobe rischierebbe molto di più a livello mediatico, con i suoi fans che potrebbero sentirsi traditi della loro fiducia.

Per ora Stern pare abbia messo tutto a tacere e dai siti ESPN eccetera sono spariti tutti i link della notizia.

Qualcuno ha però salvato un link con la dichiarazione firmata del dottore, che metto qui in modo da potervi fare anche voi la vostra idea sulla situazione.

Categorie: NBA | 4 commenti

Navigazione articolo

4 pensieri su “Il segreto di Kobe svelato da un medico

  1. I’m a poor lonesome fisherman……

  2. Pesce d’Aprile……..

  3. Ho cliccato solo ora il link…… avevo ragione!😉

  4. Pingback: Il segreto di Kobe svelato da un medicoFrom The Court | From The Court

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: