NBA Playoffs 2012: Primo turno tra pronostici e Gare decisive


Kobe e il Gallo si preparano. Stanotte per loro Gara 7 decisiva.

Primo giro di boa dei Playoff NBA, con l’Est che ha concluso il primo turno e l’Ovest che ha ancora due serie apertissime con altrettante Gare 7 da giocarsi.

Faccio subito un recap dei miei pronostici ed inizio con lo scudisciarmi per alcuni pronostici della Eastern Conference assolutamente scentrati. Prima tra tutte la serie tra Orlando e Indiana, che credevo molto più lunga e nella quale vedevo uscire vincitrice la squadra di Van Gundy. I Magic invece non hanno saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo e andare oltre le difficoltà psicologiche della querelle SVG-Howard e quelle fisiche date dall’assenza dello stesso Howard a causa di problemi alla schiena. Van Gundy non ha saputo estrarre il coniglio dal cilindro, dal quale è uscito un Duhon qualunque. Vogel ha invece confermato quanto di buono si dice su di lui riuscendo a non farsi irretire dal diretto avversario, con Indiana che è parsa più solida di quanto mi immaginassi, uscendo vincitrice nella serie per 4 a 1.

Ben più imprevedibile l’andamento di Chicago – Philadelphia, serie nella quale avevo previsto uno sweep da parte dei Bulls. Poi l’infortunio di Rose e quello successivo di Noah hanno completamente stravolto gli equilibri con coach Doug Collins che ha invece fatto prevalere i suoi per 4 a 2 contro i pronostici iniziali.

Scontata e quindi abbastanza facile da pronosticare il risultato tra gli Heat e i Knicks con il 4 a 1 finale pienamente rispettato. Contento invece di aver dato la giusta fiducia a Boston, data vincitrice nei miei pronostici in 5 gare e vincitrice alla fine in 6.

Molto meglio mi è andata con la preview dell’Ovest, dove i miei pronostici di sweep di San Antonio sui Jazz e la netta vittoria dei Thunder su Dallas (alla quale avevo dato una vittoria simbolica) sono stati rispettati. Così come lo sono per il momento le altre due serie, entrambe arrivate all’agognata Gara7.

Proprio queste sono le gare che stanno tenendo viva l’attenzione sul primo turno. Da una parte i Lakers sono arrivati a giocarsi la gara decisiva contro Denver tra le mura amiche dello Staples, dall’altra la sponda opposta di Los Angeles dovrà giocarsi a Memphis il passaggio del turno.

Due settimane fa, quando feci le preview diedi come vincitrici le due squadre di LA e ora non posso sicuramente rimangiarmi quel pronostico. Vediamo però come sono andate queste due serie fino a questo momento.

La prima, quella tra Lakers e Nuggets è forse una delle serie andate a Gara7 tra le meno equilibrate della storia. Los Angeles rimane la squadra padrona del proprio destino, soprattutto se riescono a coinvolgere con continuità i lunghi. Sostanzialmente la squadra di Coach Brown ha buttato via la possibilità di chiuderla in 5 gare perdendo in casa Gara5 in malomodo e facendo poi prendere fiducia a Denver che in Gara6 ha ucciso i Lakers con una prestazione balistica da oltre l’arco di tutto rispetto. La domanda però è: Potranno i Nuggets ripetere una prestazione del genere? Difficile, come difficile che Gasol e Bynum giochino così male anche in casa. Per questo motivo i gialloviola rimangono i favoriti per passare il turno nella gara di stanotte.

Passiamo quindi alla serie forse più emozionante ed equilibrata di questi playoff, quella tra i Grizzlies e i Clippers. Nella notte Chris Paul e compagni hanno avuto la possibilità di chiudere la serie in casa in Gara6, ma le precarie condizioni fisiche di Griffin e dello stesso Paul hanno influito non poco sul risultato finale, che ha visto i Grizzlies prevalere. Domani sera ci sarà l’ultimo affascinante episodio di questa saga, questa volta a Memphis, dove i lunghi di coach Lionel Hollins hanno la possibilità di bissare l’ottima prestazione di Gara6 e chiudere la pratica. Ginocchio e inguine di Blake e Chris non sono ancora a posto e già questo fattore potrebbe far pendere l’ago della bilancia a favore di Memphis. Come detto però nei miei pronostici, non me la sento di dare contro all’ex Hornet, che come già dimostrato in Gara1, quando è riuscito quasi da solo a recuperare 24 punti di scarto per vincere la gara proprio a Memphis, è capace di vincere una gara su una gamba sola. Ecco quindi perché continuo a dire che a giocarsela con gli Spurs nel secondo turno ci andranno i Clips. Ovviamente insieme alle loro sfighe.

Comunque vada, per l’ovest posso dire di aver vinto. Perché quest’ultima serie è davvero equilibrata e difficile da pronosticare, per cui già aver pronosticato una Gara7 è stata una buona intuizione, se poi avrò indovinato anche la squadra vincitrice tanto meglio. Stessa cosa per quanto riguarda la sfida tra Lakers e Nuggets. Nel caso in cui vincessero i Lakers posso dire di aver centrato il pronostico, in caso contrario, la gufata contro i lacustri avrà avuto l’effetto sperato.

Think about it🙂

Categorie: NBA | Tag: , | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “NBA Playoffs 2012: Primo turno tra pronostici e Gare decisive

  1. Maledetto gufaccio!😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: