Accorrete numerosi, serve gente per la trade Howard!


Riusciremo a veder DH12 con questa maglia?

Se Caronte vi ha fatto un baffo, se Cerbero non vi tocca nemmeno di striscio, ma se vi piace l’NBA, potete sempre annoiarvi con il tormentone Dwight Howard, che da qualche giorno pare essere l’argomento più caldo su twitter.

Lo so che ho già scritto qualcosa la scorsa settimana riguardo The Indecision, ma con la ridda di voci che si è scatenata non potevo esimermi dal dire la mia, anche se ci sarà qualcuno che vorrà farmi passare per hater.

Innanzitutto vediamo quale sarebbe l’ultima versione dello scambio, almeno alle ore 23:30 circa, ovvero quando questo pezzo inizia a vedere la luce: 14 giocatori coinvolti, 4 squadre, un caos degno del peggior Toney Douglas (che pare sia in partenza, lode a te o Signore!). Le quattro squadre sarebbero ovviamente Nets, Magic, ma anche Cavs e Clippers, in una trade così strutturata:

Ai Nets andrebbero Dwight Howard, Jason Richardson, Chris Duhon ed Earl Clark.

A Orlando andrebbero Brook Lopez (tramite S&T), Luke Walton, Damion James, Shelden Williams, Armon Johnson, la 1° scelta dei Cavs protetta non si sa quanto, la 1° scelta di New Jersey non si sa di quale anno, la 1° scelta dei Clippers protetta in lottery.

Ai Cavs andrebbero Kris Humpries (tramite S&T), Quentin Richardson, Sundiata Gaines, una prima scelta dei Nets e 3 milioni cash

Ai Clippers andrebbe MarShon Brooks.

Ora, ai meno attenti magari sfugge qualche dettaglio, ma provo a darvelo io.

Innanzitutto, mi chiedo i Cavs cosa ci guadagnino in questo scambio. Manderebbero via Luke Walton che rimane un giocatore in scadenza, prenderebbero il contratto rifirmato di Humpries, che ha già detto che non si accontenta di un annuale e non vuole guadagnare poco e si acollerebbero il contratto di Q-Rich, che ha una player option da quasi 3 milioni per la stagione futura che difficilmente non eserciterà. Il tutto dando via una sua scelta, protetta sì, ma sempre di primo giro. Un po’ troppo per fare semplicemente uno sgarbo a LeBron mandando Dwight ai Nets e aumentando le possibilità di non fargli vincere il titolo.

Andiamo avanti? Andiamo avanti.

I Clippers, messa in mezzo come quarto team, cosa se ne farebbero esattamente di MarShon Brooks che andrebbe ad occupare un ruolo per cui è stato appena firmato Jamal Crawford con un quadriennale e dove potrebbe giocare minuti importanti Billups, anch’egli appena rifirmato? Mistero. Il tutto ovviamente dando via una prima scelta, protetta in lottery, sì, ma d’altronde con Paul e Griffin mi viene difficile vedere i Clips fuori dai Playoff.

Capitolo Orlando. Sempre parlando di Brooks, magari proprio non gli piace e li posso anche capire, ma esattamente, perché dovrebbero preferire una scelta alta dai Clippers invece che MarShon? Almeno il sophomore ha il contratto da rookie, pare un bravo guaglione e rimane uno dei pochi scambiabili nelle acquisizioni che arriverebbero nella trade. E ancora, Brook Lopez si dice sia un ragazzo d’oro (oddio, io mi ricordo che appena arrivato nella lega qualche bizza la fece) ma si può pensare di cedere un futuro Hall of Famer come Howard per uno che potrebbe essere buono per fare il secondo violino in una squadra non da titolo (definizione non mia)? Oltretutto in una Sign and Trade, ovvero accollandosi il suo contratto per almeno 4 anni, con tutto ciò che ne consegue, in primis i dubbi sul suo stato fisico dopo l’infortunio della scorsa stagione.

Alla fine questa trade pare favorevole solo ai Nets ed ovviamente ad Howard, che è colui il quale sta maggiormente spingendo per andare a Brooklyn.

A me pare francamente un po’ troppo e troppo palese che ci siano degli sbilanciamenti in questa trade, così come fui molto critico all’epoca della trade Gasol.

Rimaniamo in attesa degli eventi, ma non vorrei essere nei panni di Stern quando dovrà eventualmente avallare questo scambio, che sicuramente non sarà esente da critiche.

DISCLAIMER: Questo articolo può essere già vecchio al momento della pubblicazione, quando potrebbero essere state coinvolte altre 12 squadre. NBA Circus Baby!

Categorie: NBA | 4 commenti

Navigazione articolo

4 pensieri su “Accorrete numerosi, serve gente per la trade Howard!

  1. Babbo Natale

    Dico solo che me li sono sognati stanotte e non mi sono risvegliato tanto bene. #Dwigthmare

  2. Matthew

    ecco vabbè adesso ci siamo presi toney douglas…mercato che sta andando decisamente a sud. Ma adesso funziona che ci danno un idennizzo perchè ce lo siamo accollati giusto?!? è tipo un opera di volontariato no?

    • Io in effetti i Rockets, Douglas a parte che è il male assoluto, non riesco a capirli. Trade up per prendere tutte ali grandi e non si capisce dove si vuole arrivare.

  3. Mavio

    Houston che colleziona PF e draft picks (cit. di Courtney Lee), NY per cedere un giocatore indennizza il destinatario, 247 giocatori inseriti in una trattativa fatta non so con quante squadre per accontentare il cretino col 12, Nash ai Lakers e stasera c’è stato “Born Ready” che ha vinto il match di SL da solo e con una mano legata… Questo inizio di stagione non lo capisco mica!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: